dieta mediterranea

Dieta Mediterranea ed olio extravergine di oliva

Una corretta alimentazione è un farmaco a basso prezzo, gustoso, ecologico fa bene alla salute

E’ noto a tutti che l’extravergine di oliva sia quantomeno un elemento importante della sana alimentazione e della dieta mediterranea. Girando in rete, abbiamo trovato articoli che ne parlano come un elisir di lunga vita, una spremuta dal potere taumaturgico e ci siamo posti il problema etico di parlare dell’extravergine di oliva in modo diverso perchè deve essere chiaro che l’olio extravergine di oliva non è un farmaco e la dieta mediterranea non cura le malattie. 

Un’alimentazione sana tuttavia, è un’ottimo sistema preventivo per mantenere il corpo in salute. Alimentazione e salute fanno parte della medesima equazione.

Una dieta equilibrata in cui l’extravergine sia parte fondamentale ha come primo effetto la protezione delle nostre arterie mediante la regolazione dei livelli di colesterolo che circolano nel sangue. Quello cattivo (LDL) crea placche (rischio aterioscleosi) e produce restringimenti nei vasi (rischio ictus e infarti). L’uso di extravergine riduce il rischio di ictus negli anziani del 41%

L’olio extravergine di oliva abbassa i livelli di LDL senza toccare quello buono, l’HDL

Un’alimentazione corretta basata sull’utilizzo di olio extravergine di oliva immette nel nostro corpo antiossidanti noti per gli effetti anti-invecchiamento quali la vitamina E ed altri composti.

Per intenderci, non è che un’alimentazione sana e corretta non fa invecchiare permettendoci di vivere nei secoli, semplicemente aiuta contro l’invecchiamento precoce andando a caccia dei radicali liberi, responsabili dei danni alle cellule a causa dell’età ed in grado di innescare la genesi di tumori.

Naturalmente, l’uso e non l’abuso di extravergine in una dieta corretta da questi risultati perchè, naturalmente, un’uso eccessivo produce un incremento del colesterolo.

dieta mediterranea

Nella dieta mediterranea, l’utilizzo dell’extravergine è prevalentemente a crudo, quale condimento di verdure, pasta, formaggi magri, tuttavia, grazie al suo elevato punto di fumo (la temperatura alla quale un olio inizia spontaneamente a ossidarsi per contatto con l’aria e produce una colonna di fumo simile a quello di una sigaretta) si può utilizzare anche nelle fritture… ma al di fuori della dieta mediterranea.

Articolo ispirato ad informazioni pubblicate su Fondazione Umberto Veronesi

.

10,9032,50

Olio di liguria ottenuto a freddo da olive 100% italiane, colte al giusto grado di maturazione. Si presenta in un caldo colore oro tendente al paglierino e sapore lievemente fruttato.

10,90

Olio non filtrato per mantenerne la naturale ricchezza di antiossidanti naturali. Ottenuto a freddo da olive 100% italiane

10,9032,50

Olio non filtrato per mantenerne la naturale ricchezza di antiossidanti, ottenuto da olive 100% italiane

10,90

Olio Biologico non filtrato per mantenerne la naturale ricchezza di antiossidanti naturali. Ottenuto a freddo da olive 100% italiane

-5%
39,00 37,00

MONOCULTIVAR D'ITALIA - La scoperta di una Terra di Mare come la Sardegna attraverso tre delle sue monocultivar più importanti, Bosana, Semidana e Tonda di Cagliari - 3 bottiglie di monocultivar sarde da 0.5 cl

-7%
43,00 40,00

MONOCULTIVAR D'ITALIA - Tris di monocultivar per gustare il sapore unico di olio extravergine di Sardegna, Abruzzo e Liguria - Taggiasca, Intosso, Bosana per un accostamento ottimale su ciascun piatto

-8%
8,42 7,73

Condimento a base di olio extra vergine di oliva aromatizzato al limone

12,76

Una famiglia di blend che hanno come protagonista l'olio extra vergine taggiasco che sposano cultivar diverse per gusti sempre nuovi. Gli abbinamenti studiati sono con Frantoio, Coratina e Peranzana